VIVERE

Vivere in armonia nello spazio e nella luce.
Con spazio si intende uno spazio artificiale creato dalla costruzione, che sia finito, ordinato e protetto, a differenza dello spazio naturale aperto.
L'architettura è nata anzitutto per soddisfare le necessità biologiche dell'uomo quali la protezione dagli  agenti atmosferici e solo in un secondo momento, con lo sviluppo della divisione del lavoro nella società.
Una corretta percezione di una costruzione dà luogo alla comprensione della forma architettonica. La forma architettonica è la summa di tre fattori sostanziali, combinati organicamente e non in gerarchia le strutture (gli elementi costruttivi), lo spazio (inteso come la disposizione nell'ambiente con volumi pieni e vuoti) ed il disegno.
Un fattore importante ed elemento indispensabile per come progettiamo l' architettura  è l'illuminotecnica, che è la scienza della illuminazione, ovvero la disciplina tecnico-scientifica che si occupa dell'illuminazione di spazi ed ambienti, sia interni sia esterni, sfruttando la luce solare e la luce artificiale.